Supporti in lamiera zincata

    Supporti in lamiera zincata

Vuoi conoscere le disponibilità o necessiti di maggiori informazioni su Supporti in lamiera zincata?

Nel settore industriale si ha la necessità di disporre di supporti meccanici che, negli impianti di produzione, lavorino al meglio anche quando il loro allineamento non è garantito. Una necessità non da poco considerando che la problematica è molto sentito in tutti i comparti industriali.

La produzione di supporti autoallineanti in lamiera zincata, (internazionalmente conosciuti come, pillow blocks), è abbastanza semplice e non molto costosa. In fase di realizzazione il sistema di supporti per cuscinetti non necessita di una precisione assoluta data la compensazione di disallineamento propria del giunto. Questi sistemi meccanici sono facilmente montabili e non necessitano di grandi manutenzioni.

Il principio alla base dell’impiego dei supporti autoallinenanti in lamiera zincata è riconducibile ad un sistema costituito da due cuscinetti orientabili (a sfera o oppure a rulli). Il cuscinetto con la superficie esterna sferica può oscillare nella sede corrispondente della carcassa. Cosi facendo si eliminano le eventuali sollecitazioni tra il cuscinetto e l’albero e si riescono a compensare anche gli eventuali errori di assemblaggio o di montaggio.

I fissaggi all’albero possono essere, a collare eccentrico di serraggio, in grani, a bussola o tramite accoppiamento forzato. I cuscinetti del supporto autoallineante in lamiera possono essere a forma cilindrica o conica. Nel primo caso, utilizzato soprattutto per carichi di alta velocità, l’accoppiamento albero cuscinetto del supporto deve essere il più preciso possibile. Nel secondo caso, invece, c’è decisamente maggiore adattabilità.

I supporti autoallineanti in lamiera zincata sono trovano ampia applicazione nell’industria chimica, agroindustriale, aeronautica, ma anche agricolo nell’ingegneria dei mezzi da lavoro meccanici per l’agricoltura; ma anche in quello del trattamento delle lamiere nel settore automotive, ma si guarda con interesse anche al mercato eco-sostenibile (basti pensare alla produzione di energia eolica tramite torri o ai parchi fotovoltaici).

Per quanto riguarda la manutenzione dei supporti autoallineanti in lamiera zincata, non sono richieste accortezze particolari anche se molta attenzione va rivolta nell’ambiente in cui lavorano. Infatti, anche l’umidità e le temperature, polvere, incidono in maniera determinante sulla durata dell’apparato. Per compensare queste condizioni difficili è possibile intervenire, ogni due o tre mesi, lubrificando i supporti autoallineanti dei cuscinetti e sostituendo il grasso deteriorato all’interno del cuscinetto.

Più in generale, i supporti autoallinenanti in lamiera di acciaio zincati garantiscono un funzionamento ottimale con un range di temperature che va da -20°C a +100°C.

Tra le migliori marche di supporti autoallinenanti in lamiera zincata, attualmente presenti in questo settore, a livello internazionale vi sono la svedese SKF, la KDF, la NTN-SNR, la TSC, e la Asahi.

Categoria
Supporti Autoallineanti